23 gen 2017

Festa del battaglione Cividale

Domenica 15 gennaio i Grigioverdi hanno partecipato alla festa del battaglio Cividale. Questa ha avuto luogo proprio a Cividale del Friuli. Numerosi alpini hanno riempito la piazza e le vie della città, dove ha avuto luogo la cerimonia  e la sfilata per le vie del centro.

Alcune foto


Ultime uscite del 2016

Dopo la pausa estiva il gruppo ha partecipato a diverse iniziative. Queste si sono svolte in luoghi simbolici e hanno visto l'affluenza di un folto pubblico. Presso il Museo all'aperto del monte Cosich si è svolta l'annuale cerimonia organizzata dall'Associazione nazionale del fante. A seguire, sempre sul monte Cosich è stata realizzata una fotoricostruzione degli episodi della battaglia di Caporetto in collaborazione con il fotografo Camillo Balossini.


21 giu 2016

"Gas! Gas! Veloci, ragazzi"


Il Gruppo ha partecipato, il 18 giugno, presso la Dolina dei Bersaglieri alla serata rievocativa rientrante nel progetto Storytellers WW1 finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e coordinato dalla Pro Loco di Fogliano Redipuglia (GO).
Il titolo dell'evento "Gas! Gas! Veloci, ragazzi" è stato dedicato per ricordare l'attacco con i gas avvenuto  29 giugno 1916 nelle trincee del Monte San Michele.

01 giu 2016

Il Gruppo al Tiare Shopping di Villesse, Gorizia.



Il 28 e 29 maggio 2016 il Gruppo ha riproposto un angolo storico-rievocativo della prima guerra mondiale presso il centro commerciale Tiare Shopping di Villesse (GO). L'iniziativa proposta dalla Provincia di Gorizia, visto il buon successo ottenuto lo scorso novembre, è stata voluta perchè quest'anno, e precisamente l'8 agosto 2016, ricorre l'anniversario dei cento anni della presa di Gorizia da parte delle truppe italiane.

23 mag 2016

IL GRUPPO A ÈSTORIA 2016

Anche quest'anno il Gruppo ha partecipato con un suo angolo espositivo a Èstoria.

SCHIAVI" è il titolo scelto per l'edizione 2016 di èStoria, in programma a Gorizia dal 19 al 22 maggio 2016. Giunto I Festival alla dodicesima edizione, Gorizia torna a essere una capitale della cultura e a ripetere con forza che il sapere rende liberi. (continua a leggere).